Il 21 novembre si è celebrata la Giornata nazionale degli alberi (o Festa degli alberi), una vera e propria ricorrenza per ribadire l’importanza della salvaguardia del nostro pianeta.

L’appuntamento – istituito su iniziativa del Ministero dell’Ambiente – è divenuto, ormai, punto di riferimento per la protezione della biodiversità nel nostro paese e per la sensibilizzazione sulla funzione svolta dagli alberi nella pulizia dell’atmosfera e prevenzione contro il dissesto idrogeologico.  

Una giornata a suo tempo varata in ottemperanza alla ratifica parlamentare del Protocollo di Kyoto: il trattato internazionale presentato dalla Convenzione Quadro dell’ONU per il contrasto del surriscaldamento globale, sottoscritto da oltre 180 paesi, che invitava ad adottare questa iniziativa a livello nazionale per informare l’opinione pubblica sul patrimonio arboreo e boschivo.

L’Istituto Marymount da sempre promuove percorsi legati alla sostenibilità e all’ambiente, come le buone pratiche di raccolta differenziata, il riciclo, l’Earth Day, facendosi promotore di manifestazioni ed eventi come il “Plastic Free World”, che testimonia un costante impegno verde della nostra scuola, incoraggiando un approccio consapevole con la natura fin dall’infanzia (con il laboratorio, ad esempio, incentrato su “orto e alimentazione”).

Pertanto, anche in questa occasione, a partire da oggi, 23 novembre, durante le lezioni all’aria aperta, gli studenti della nostra scuola svolgeranno attività improntate a sottolineare il fondamentale ruolo degli alberi per l’ecosistema.

In particolare, in questa giornata, per coinvolgere ulteriormente i bambini relativamente alle tematiche ambientali, tutti gli alunni della Scuola Primaria indosseranno un capo di abbigliamento (maglietta, maglione, felpa etc.) color verde.