Articoli

L’Istituto Nazionale per la Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE), ci ha individuato come una delle realtà di eccellenza della scuola italiana. Dopo i contatti con la nostra Responsabile del curriculum del Liceo e l’esame del materiale del nostro curriculum scolastico, la scuola ha ricevuto la visita della Direttrice del Progetto, Elisabetta Mughini, e di una ricercatrice INDIRE, Elena Mosa, che hanno ufficializzato il riconoscimento. Elena Mosa è membro del gruppo del progetto Making Learning and Thinking Visible in Italian Secondary Schools (MLTV), nato dalla collaborazione tra Graduate School of Education di Harvard e Indire e che prende le mosse dalla necessità di rendere i processi cognitivi “visibili” per indurre studenti e insegnanti ad essere maggiormente consapevoli della propria attività didattica e cognitiva.

 

Attualmente il nostro liceo sta partecipando al bando “proponi un’esperienza di innovazione”, in cui si è indicato il funzionamento dell’orario compattato, della filosofia delle classi “miste” classico-scientifico e delle lezioni laboratoriali con l’ausilio dell’ipad. Il curriculum del liceo infatti è organizzato anche sulla base del Manifesto delle Avanguardie Educative, in cui ogni idea costituisce latessera di un mosaico che mira a rivoluzionare l’organizzazione della didattica, del tempo e dello spazio del fare scuola e ciascuna di esse è il prodotto di concrete esperienze verificate “sul campo”.

 

Avanguardie Educative è un movimento di innovazione che porta a sistema le esperienze più significative di trasformazione della scuola italiana. È rivolto a scuole che considerano le tecnologie un efficace strumento per superare le inerzialità e le limitazioni spazio-temporali dei “tradizionali” momenti educativi. Dal punto di vista del lavoro di studio e ricerca, l’obiettivo che si pone il progetto èdi supportare la scuola nel suo percorso di cambiamento investigando le possibili strategie di propagazione e messa a sistema dell’innovazione, con particolare attenzione ai fattori abilitanti e a quelliche ne ostacolano la diffusione.

Link:

http://avanguardieeducative.indire.it/

 

Di seguito online il video del nostro Istituto: scopri cosa vuol dire scegliere Marymount

Un sistema efficace e collaudato da tempo quello che sta permettendo al nostro Istituto di proseguire la didattica attraverso l’uso del web e della tecnologia.

Da sempre l’Istituto Marymount punta all’alfabetizzazione digitale e all’aggiornamento costante di studenti e docenti, tramite iniziative e percorsi volti ad approfondire informatica, coding e robotica (dal FabLab al Maker Faire, dalla teoria alle esperienze dirette).

Oggi, proprio grazie a queste competenze, acquisite e perfezionate negli anni, la nostra scuola continua la propria missione formativa con lezioni live e on demand che, in base alle differenti esigenze, stanno consentendo ad alunni e corpo docente il regolare svolgimento del piano di studi stabilito per ogni classe.

I ragazzi, fin da subito, hanno manifestato grande impegno e puntualità nello stare davanti ai dispositivi e alcuni bambini della scuola dell’infanzia e della primaria, durante le attività, hanno voluto vestirsi con la divisa: un gesto che ci ha coinvolto ed emozionato.  

Diverse le modalità di formazione a distanza: lezioni audio registrate, lezioni video registrate, lezioni Live tramite Google Meet (già attive per medie e liceo e – da lunedì prossimo – disponibili per infanzia e primaria).

Da anni, infatti, a partire dall’Early Childhood fino al liceo (High School), gli studenti sono in possesso di un login al sistema che, per mezzo di una connessione ad alta velocità, rende possibile l’accesso alla videoconferenza in un’aula virtuale su Google Hangouts Meet.
I contenuti didattici, caricati dai docenti, sono pubblicati, tutti i giorni, dalle ore 9.00 del mattino e gli insegnanti – collegati via web – possono interagire con la classe, in orario scolastico e secondo le materie previste, dalle 9.00 alle 13.00.

Nelle prossime settimane, ogni venerdì, il preside e il vice preside del nostro Istituto invieranno aggiornamenti e resoconti relativi all’avanzamento e alla continuità didattica.