Seconda tappa: da Roma a Salonicco

Salonicco ha ospitato la seconda esperienza di mobilità del progetto Erasmus+ (KA122) “A scuola di democrazia: ri-conoscere, dialogare, partecipare”.

Dal 18 al 24 di novembre, dieci studenti del nostro Istituto, accompagnati dai loro insegnanti, sono stati calorosamente accolti e ospitati dalle famiglie e dai docenti di dieci studenti della scuola partner Geniko Lykeio Diapolitismikis Ekpaidefsis Evosmou (Grecia).

Il viaggio ha permesso di di apprezzare le bellezze e l’eredità storica di Salonicco, città fra le più antiche della Grecia e sede di un’importante università – Aristoteleio Panepistemio Thessalonikes –, condividere valori e stili di vita che hanno mostrato come la cultura italiana e quella greca siano unite dallo stesso mare, vero e proprio ponte millenario fra i popoli europei ed extraeuropei.

Gli studenti hanno avuto più occasioni per discutere di democrazia e sostenibilità urbana, potendo stare a contatto diretto con le istituzioni democratiche di Salonicco e vivendo in prima persona la quotidianità delle diverse anime dello spazio urbano.

Si è infatti discusso e parlato di futuro sostenibile in appassionanti debate e lavori di gruppo, in cui gli studenti – a partire dalle rispettive esperienze nazionali – si sono confrontati sui temi della migrazione, della multiculturalità, dell’accoglienza e dell’alterità linguistica e culturale, proponendo possibili soluzioni a quelle che sono le sfide più rilevanti dell’Unione Europea del prossimo futuro ed elaborando quesiti da inviare ai membri del Parlamento Europeo del proprio Paese d’appartenenza.

L’incontro fra gli studenti, la condivisione del lavoro e del tempo libero, cioè il loro farsi comunità, si mostrano nelle parole, nei visi e nei sorrisi che hanno accompagnato l’intero viaggio.

Piattaforma di gestione del consenso di Real Cookie Banner