Junk Food

Le classi seconde della Scuola Primaria hanno invitato la dott.ssa Toscani, mamma di un’alunna della IIB, ad un incontro con i bambini per parlare del cosiddetto ” Junk Food”, ossia il cibo “spazzatura”.
L’incontro ha avuto luogo in uno dei padiglioni del giardino.
Ciascun bambino aveva portato da casa l’involucro del suo cibo preferito: bustine di merendine, scatole della pasta, sacchettini….
Dopo aver sensibilizzato i bambini sul tema dei cibi più o meno sani, ognuno di loro ha analizzato il proprio involucro e, se apparteneva alla categoria del “Junk Food”, lo buttava in un grosso mostro “mangia spazzatura”. È stato proiettato un interessante video in lingua inglese sulle buone e cattive abitudini alimentari.
Infine, con una divertente caccia al tesoro in giardino, ogni bambino è andato alla ricerca del disegno di un alimento, lo ha colorato e collocato in una grande piramide alimentare appesa all’interno del padiglione.
Tutti hanno ricevuto come premio un succo di frutta Bio.
A conclusione di questa interessante esperienza è stato proposto ai bambini di portare per la merenda del mattino cibi sani, ricchi soprattutto di frutta e verdura. L’invito è stato accolto con molto entusiasmo da tutti.

IMG_9453

IMG_9452

IMG_9449

IMG_9447

IMG_9446

IMG_9441

IMG_9439

IMG_9438

IMG_9437

IMG_9436

IMG_9433

IMG_9431

IMG_9430

IMG_9408

IMG_9405

IMG_9403

IMG_9400

Junk

Junk Food

Le classi seconde della Scuola Primaria hanno invitato la dott.ssa Toscani, mamma di un’alunna della IIB, ad un incontro con i bambini per parlare del cosiddetto ” Junk Food”, ossia il cibo “spazzatura”.
L’incontro ha avuto luogo in uno dei padiglioni del giardino.
Ciascun bambino aveva portato da casa l’involucro del suo cibo preferito: bustine di merendine, scatole della pasta, sacchettini….
Dopo aver sensibilizzato i bambini sul tema dei cibi più o meno sani, ognuno di loro ha analizzato il proprio involucro e, se apparteneva alla categoria del “Junk Food”, lo buttava in un grosso mostro “mangia spazzatura”. È stato proiettato un interessante video in lingua inglese sulle buone e cattive abitudini alimentari.
Infine, con una divertente caccia al tesoro in giardino, ogni bambino è andato alla ricerca del disegno di un alimento, lo ha colorato e collocato in una grande piramide alimentare appesa all’interno del padiglione.
Tutti hanno ricevuto come premio un succo di frutta Bio.
A conclusione di questa interessante esperienza è stato proposto ai bambini di portare per la merenda del mattino cibi sani, ricchi soprattutto di frutta e verdura. L’invito è stato accolto con molto entusiasmo da tutti.

IMG_9453

IMG_9452

IMG_9449

IMG_9447

IMG_9446

IMG_9441

IMG_9439

IMG_9438

IMG_9437

IMG_9436

IMG_9433

IMG_9431

IMG_9430

IMG_9408

IMG_9405

IMG_9403

IMG_9400

Junk