La Giornata mondiale dei diritti umani è una celebrazione sovranazionale che si tiene, tutti gli anni, il 10 dicembre, per ricordare la data in cui, nel 1948, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite proclamò la Dichiarazione universale dei diritti umani.

In particolare, l’istituzione formale della Giornata è avvenuta il 4 dicembre 1950, quando è stata promulgata la risoluzione che invitava tutti gli stati membri e le organizzazioni coinvolte a ricordare i temi legati a questa significativa ricorrenza.

Si tratta, infatti, di uno degli eventi di punta nel calendario del quartier generale delle Nazioni Unite a New York, onorato, annualmente, con conferenze di alto profilo politico, manifestazioni, eventi culturali, come mostre o concerti riguardanti l’argomento dei diritti umani e della loro tutela.

Inoltre, questo è il giorno simbolico in cui vengono tradizionalmente attribuiti i due più importanti riconoscimenti in materia: il quinquennale premio delle Nazioni Unite per i diritti umani ed il premio Nobel per la pace.