La diversità come valore è un tema molto caro al nostro Istituto che, anche quest’anno, ha promosso diverse iniziative volte alla valorizzazione dell’unicità. “Bullying stops here” o l’incontro sull’argomento che si è tenuto al liceo  sono solo alcuni degli appuntamenti che hanno coinvolto i nostri studenti.

Sempre in quest’ottica è stata rinnovata anche la collaborazione, ormai consolidata, con l’Associazione AIPD Roma ONLUS per celebrare la Giornata Nazionale delle persone con Sindrome di Down e promuovere la campagna “Guardiamoci negli occhi”, che aveva come obiettivo “quello di invitare le persone ad andare al di là delle apparenze e dei pregiudizi”.

Proprio in questa circostanza, dopo aver seguito meeting e conferenze, i ragazzi sono stati chiamati a esporre le proprie riflessioni. Gli allievi, infatti, sono rimasti colpiti dalle testimonianze dei volontari AIPD e hanno avuto modo di porre domande e scambiare punti di vista.

In particolare, come segnalato da Mrs. Maria Fornabaio – Upper Primary School Principal (IV-V Primaria) – è emerso il pensiero di una studentessa della V A, Alice Chen, che abbiamo qui il piacere di condividere. A cosa somiglia l’unicità di ciascuno? “Ad un’avventura!”.