Laboratorio di mappe: imparando insieme!

Le festività e gli eventi che si svolgono all’Istituto Marymount non sono solo preziose occasioni di condivisione ma, spesso, si rivelano ottime opportunità per il corpo docente di mettere a frutto metodologie didattiche che accrescono la maturità degli studenti sul piano emotivo e cognitivo.

In questo ampio progetto formativo rientra, ad esempio, il “laboratorio di mappe” che le maestre Francesca Mascellini, Elisa Spina e Donatella Perrone hanno portato avanti durante la giornata di Halloween con gli alunni di IV A, IV B e IV C.

L’obiettivo, stavolta, era quello di costruire una mappa sulla vera storia di Halloween attraverso una “ricetta” ben precisa. Come ogni preparazione che si rispetti, infatti, anche questa aveva i suoi ingredienti e le sue dosi, vale a dire: un video, cartoncino, occhietti di plastica, forbici, colla, colori, vario materiale selezionato e colorato a tema (argento, nero, arancione, giallo pastello e verde) e, soprattutto… fantasia!

Il procedimento prevedeva, poi, la visione del video e la raccolta dei dati attraverso le “parole chiave” e un successivo “brainstorming” per individuare date e simboli sull’origine di Halloween; la divisione degli alunni in gruppi e la consegna di un sacchetto per ciascuna squadra, contenente materiale identico da utilizzare per mescolare scrittura, disegni e parole sul cartoncino, condendo il tutto con una buona quantità di immaginazione. Il tempo di cottura? Circa 90 minuti.

Come descritto dalle insegnanti “la scelta di realizzare un’attività di gruppo è motivata dal fatto che nel lavoro cooperativo gli studenti aumentano la voglia di fare, di imitare, di emulare e, quindi, di imparare poiché ogni alunno possiede un proprio bagaglio di conoscenze, derivante dalle proprie esperienze personali, oltre che scolastiche”. Inoltre, grazie a questa metodologia, le mappe cognitive hanno funzionato da valido strumento al fine di far emergere negli allievi conoscenze pregresse.

Infine – hanno concluso le maestre – per coinvolgere tutti gli alunni sono state inserite in ogni attività alcune domande aperte allo scopo di stimolare e facilitare la raccolta delle idee. Guardando la mappa nella sua interezza, gli alunni colgono così la complessità dell’argomento e ne individuano le varie parti”. Perché all’Istituto Marymount ogni occasione è buona per imparare!