,

Istituto Marymount apre il FabLab

Il FabLab (dall’inglese fabrication laboratory) è una piccola officina che offre servizi di fabbricazione digitale.

Il progetto FabLab nasce circa dieci anni fa all’MIT di Boston e il nome mette insieme fabbricazione e laboratorio. I FabLab sono oggi centinaia e la diffusione crescente delle stampanti 3D e di schede di prototipazione elettronica, come Arduino, contribuisce notevolmente alla loro affermazione.

Nel nostro Istituto, grazie al FabLab che si avvale di laser, stampanti 3D e plotter, gli alunni avranno a disposizione tutte le tecniche di fabbricazione digitale all’interno di una scuola. Saranno proprio loro a creare oggetti con i quali potranno poi giocare e raccontare le loro storie.

Il nostro FabLab svolgerà una funzione di ricerca, di didattica e di formazione ed è frutto di uno studio universitario completamente ideato presso MIT di Boston. Il contatto con il digitale dei ragazzi di oggi è limitato all’uso dei cellulari o console, ma ben pochi sanno utilizzare il computer davvero e la maggior parte di loro trova difficoltà ad eseguire operazioni semplici come accedere alla wi-fi o crearsi un account per un software nel cloud come scratch o tinkercad. Con il FabLab vogliamo formare i ragazzi ad un uso più consapevole del digitale e trasformarli da fruitori passivi a creatori attivi, utilizzando queste macchine come uno strumento didattico per tutte le materie. La forza del FabLab è la interdisciplinarietà che insegna ai ragazzi ad esprimersi attraverso le tecnologie digitali in un modo infinitamente creativo, lavorando in gruppo e condividendo le loro idee. Gli alunni impareranno a lavorare in team affinché ognuno aiuti l’altro nelle cose che sa fare meglio, superando il concetto della competizione a vantaggio del risultato di qualità e complessità superiore.