Un incontro per calarsi nelle atmosfere del teatro greco: è stata un’interessante lectio magistralis, quella tenuta dalla Prof. Ester Cerbo, docente di Lingua e Letteratura Greca presso l’Università di Roma “Tor Vergata”, che il 14 febbraio, dalle ore 8.00 alle ore 10.00, ha coinvolto le classi prime e seconde del liceo classico e scientifico.

L’appuntamento, organizzato dalle Prof.sse Viola Provenzani e Mariangela Lanza del dipartimento di Lingua Italiana e Lingue classiche del nostro Liceo di via Livorno 91, ha costituito un’occasione importante per avvicinarsi agli ambiti oggetto della ricerca della Prof. Cerbo, quali, ad esempio, il dramma antico, la metrica classica, la lirica arcaica e la poesia ellenistica.

Partendo, dunque, da dati linguistici (il campo semantico del ‘theàomai’), l’esperta ha infatti illustrato le peculiarità della drammaturgia greca, tra passato e presente, in un continuo confronto con l’oggi. Ha poi affrontato il tema delle Dionisie, le feste in onore di Dioniso nel corso delle quali si tenevano le rappresentazioni, sottolineando il contesto agonale, la dimensione politica e paideutica.

Soffermandosi sull’Orestea, che celebra l’instaurarsi ad Atene di una giustizia che supera gli antichi riti tribali della vendetta, ha introdotto l’Antigone di Sofocle, un’opera che, con le sue leggi non scritte, ha molto da insegnare anche ai nostri giorni.

 

Compliments to grade 5 students for all their work Thinking Positive. Watch Grade 5 students celebrate positivity with this heart-warming video that shows their encouraging and supportive capabilities!!

中秋节快乐!

The Mid-Autumn Festival is one of the most important Chinese holiday traditions and it has a very ancient origin. Is a moment of family gathering, sharing, good wishes and thanksgiving for the harvest. There are many legends, stories and myhts surrounding the Festival and they are all centered on the element that had always had an ancestral charm on human beings: the moon worship.

In several Chinese towns decorations, dances and lighted lanterns create a magical and suspended atmosphere for one of the most touching country celebrations. Making and sharing mooncake in different ways signifies the completeness and unity of families.

This is for us an opportunity to deepen our knowledge of Chinese culture and learn and experience the most significant cultural aspects of other countries. So….

中秋节快乐!

Happy Mid-Autumn Day to all of you!

 

In onore dell’87° anniversario dell’Istituto Marymount

“Signore, ci hai chiamato a vivere la nostra esperienza scolastica ispirata dal nostro Padre, Jean Gailhac, che ci ha insegnato l’importanza di conoscere ed amare Dio e portare la vita a tutti i suoi figli…”

Queste alcune parole della preghiera per padre Gailhac… Ed è proprio nell’edificio a lui intitolato, la palestra, che oggi gli alunni delle classi della scuola secondaria di I grado e della classi IV e V della primaria, si sono riuniti per la Santa Messa celebrata da Don Edoardo, parroco di Sant’Agnese, in onore dell’87° anniversario dell’Istituto Marymount.
Un traguardo importante segnato da tante emozioni, anni colmi di sorrisi, successi e condivisione dei valori che le Religiose del Sacro Cuore di Maria ci hanno insegnato e che con onore portiamo avanti.

“Che tutti abbiano vita”, le parole che accompagnano il nostro tempo e quello degli alunni che seguiamo nel loro percorso scolastico e cammino di vita. È a loro che Don Edoardo si è rivolto in prima persona rendendoli direttamente partecipi di questa celebrazione con domande a cui gli alunni hanno risposto con gioia.

We started this new school year with a Holy Mass led by Father Antonio.
Joy, excitement and cheerfulness (happiness) have characterized the prayer service and reflection for all faculty, staff and students. Lots of emotions that will surely mark the next months and will  leave important prints in the students’ hearts and in what they will become.

Marymount International School, Paris

July 7th, 2017
Dear Friends,
It is with heavy hearts, that the Board of Trustees reports the passing of our Head of School, Johanna Bambridge, who died in the early hours of Thursday morning, following unexpected health complications whilst travelling with her husband, John.

At this time, our hearts and prayers are with the Bambridge family as they begin to cope with this tragic news.

The Marymount International School, Paris community along with the entire Global Network of RSHM Schools mourns the untimely loss of a dedicated leader, inspiring educator, and dear friend who invested so much passion for life-long learning into the development of our school.

The Board of Trustees is working with the Senior Leadership Team to support and guide our community at this time, and maintain the full functioning of the school over the summer and as we enter a new school year in September. In September we will hold an official memorial service at Marymount in Neuilly for the whole community.

In the meantime, the family has requested that any expressions of condolences be sent directly to the school rather than to the Bambridge residence. For all other inquiries, please contact Kathleen Elliott: kelliott@marymount.fr

We thank you for your supporting our school community at this time, and know that you will join us in prayer for Johanna and her family.

Sincerely,

David Newman
Chairman, Board of Trustees

Sr. Catherine Patten, RSHM
Membre de Droit, Board of Trustees
RSHM Provincial Superior, Eastern American Province

All condolences may be directed to Kathleen Elliott at the school address in Neuilly-sur-Seine (please see below) or by email at kelliott@marymount.fr

 

In questo mese sia le tre classi di prima che quelle di seconda Primaria hanno svolto alcune lezioni in tema STEM (Science Technology Engineering Math) con l’obiettivo di soddisfare la sfida, la Challenge appunto, che veniva proposta. Nello specifico i bambini di seconda hanno lavorato sulla “Strawbees Challenge” ovvero costruire una torre in 20 minuti con 20 cannucce e un rotolino di scotch a disposizione. I bambini di prima invece si sono divertiti con la “Marshmallow Challenge” ovvero costruire la torre più alta con 20 spaghetti, 1 metro di scotch, 1 metro di filo e 1 Marshmallow!
La bellezza di queste attività è quella di far emergere la creatività dei bambini e lavorare sulla collaborazione, sul dialogo, sul pensiero divergente perché vi assicuro che soddisfare una richiesta come quelle descritte in breve tempo, ed accordarsi subito  sul progetto da eseguire con i compagni è davvero una bella sfida!
Noi maestre siamo rimaste stupite dalla bravura dei bambini,  dalla loro perspicacia! In seconda lavorando per intuizione sono stati bambini stessi a decidere che per una base solida avevano bisogno di almeno tre cannucce ad esempio e c’è stata una squadra che ha costruito una struttura degna del ponte di Brooklyn per quanto era bella!
Alcune torri erano così alte che è stato necessario salire sui banchi per tenerle e pensate che senso di liberazione per un alunno.

La creatività è fondamentale nella scuola di oggi perché il lavoro che faranno i nostri alunni tra 20, 30 anni, oggi ancora non è stato inventato. Ci auguriamo che sollecitare la loro creatività con queste attività li aiuti un domani ad inventare e costruire il proprio futuro lavorativo ne migliore dei modi.

IMG_1837 IMG_1490 IMG_1480 IMG_1489 IMG_1475 IMG_1457 IMG_1436 IMG_1518 IMG_1519 IMG_1520 IMG_1729 IMG_1841 IMG_1742 IMG_1756 IMG_1774 IMG_1806 IMG_1829 IMG_1513 IMG_1803